domenica 6 aprile 2014

@MarcoPolo_Shakespeare "Giulietta e Romeo"


@MarcoPolo_Shakespeare Giulietta e Romeo
dalla Scena del Balcone: atto II scena 1, vv. 45-91

ideazione di Maristella Tagliaferro e Clelia Francalanza

DOVE SPEDIRE LE TRADUZIONI E LE NOTE
marcopolo.citta@gmail.com
adotta.tradotto@gmail.com



Di Maristella Tagliaferro

Su richiesta di Clelia Francalanza - che dopo il successo della partecipazione a distanza a @MarcoPolo_Pinocchio è stata subissata di richieste di nuovi testi da tradurre da parte degli iscritti al suo gruppo Facebook Adotta_Tradotto - lancio una nuova sfida alle traduzioni in lingue locali e dialetti, e anche in lingue straniere.

D'accordo con Clelia, visto l'imminente 450* compleanno di William Shakespeare, l'autore prescelto non poteva essere che il bardo inglese.


La copertina di "The Norton Shakespeare"


I versi sono tratti dalla celeberrima
Scena del Balcone in Giulietta e Romeo: atto II, scena 1, vv. 45-91.
Accettare la sfida della traduzione non implica tradurli tutti: si può sceglierne alcuni, oppure decidere di trasferire nel proprio dialetto o lingua materna le parole di Romeo piuttosto che quelle di Giulietta. Chissà, magari per recitarle poi alla persona amata.

Come testo di riferimento ho scelto l'autorevole
The Norton Shakespeare, pag. 891 - vd. immagini


A pag. 891, "Romeo and Juliet" atto II scena 1 vv. 45-91


Allego una mia traduzione in lingua italiana: l'ho fatta ad hoc per @MarcoPolo_Shakespeare perché quelle online sono a mio parere troppo lontane dall'originale, cercano un 'linguaggio alto all'italiana' che William Shakespeare non usava.
Le sue parole sono molto più simili alle nostre di tutti i giorni: ora che penso ai dialetti, direi "più vicine a quelle dei dialetti", che del resto sono il linguaggio delle emozioni, come ci ha ricordato l'on. Massimo Bray intervenendo alla lettura collettiva multilingue @MarcoPolo_Pinocchio lo scorso 28 marzo alla Biblioteca nazionale centrale di Roma.


La mia traduzione in lingua italiana fatta ad hoc per @MarcoPolo_Shakespeare


Ciascuno è comunque libero di rifarsi eventualmente anche ad altre traduzioni in lingua italiana: si prega in questo caso di inviarne il testo, così chi leggerà potrà capire meglio la trasposizione nella lingua locale o dialetto.

Attendiamo le vostre traduzioni: il testo scritto, senza preoccuparsi dell'ortografia, visto che la stragrande maggioranza di noi non conosce l'ortografia della propria lingua locale; volendo anche la registrazione mp3. Anche stavolta vi chiediamo di aggiungere alcune note: sul testo, sulle emozioni che suscita tradurlo nella lingua materna, sul rapporto con quest'ultima, sulla lingua stessa (dove è parlata: paese, città provincia; se ci sono influssi di altre lingue locali ecc.).

Farò anch'io la mia traduzione in veronese e descriverò le mie senzazioni: per ora scrivo qui sotto cosa mi ha spinto a scegliere questi versi.

DOVE SPEDIRE LE TRADUZIONI E LE NOTE

marcopolo.citta@gmail.com
adotta.tradotto@gmail.com

Si prega di inviare i testi nei formati word o txt, oppure con file-immagine (ad esempio jpg o gif) - NO pdf.

PERCHÉ QUESTI VERSI

Ho scelto i versi che mi riecheggiano dentro sin da quando ero piccolissima, grazie a zia Francesca che mi raccontava spesso come, recitandoli, aveva fatto innamorare zio Danilo: sono tratti dalla cosiddetta Scena del Balcone in Giulietta e Romeo.

È grazie al riecheggiare in me di quei versi che da ragazzina ho insistito moltissimo con papà e mamma per ottenere il permesso di assistere al Festival Shakespeariano al Teatro Romano della mia città, Verona. Ci sono finalmente riuscita a 16 anni, pagandomi con un lavoro estivo gli abbonamenti all'Arena per la Stagione Lirica - "Aida", "Carmen" e tutto un mondo - e al Teatro Romano in riva all'Adige: lì non ho mai potuto assistere a una recita di "Giulietta e Romeo", forse un mito ormai troppo grande per un palcoscenico teatrale, ma ho immaginato d'essere Titania nel "Sogno di una notte di Mezzaestate", Antonio ne "Il Mercante di Venezia", Prospero nella "Tempesta". A 19 anni ho lasciato Verona per Londra, per una full immersion nella lingua di Shakespeare.


LINK ALLA MIA TRADUZIONE IN LINGUA ITALIANA

E' accessibile anche a ci non ha un account Facebook:
https://www.facebook.com/download/264055740435181/140406%20%40MarcoPolo_Shakespeare%20Giulietta%20e%20Romeo2.docx

LINKS UTILI

Il mio Blog
http://maristellatagliaferro.blogspot.it/

@MarcoPolo_Pinocchio sul mio blog
http://maristellatagliaferro.blogspot.it/2014/04/marcopolopinocchio-lettura-collettiva.html?spref=tw

Introduzione dell'on. Massimo Bray a @MarcoPolo_Pinocchio
https://soundcloud.com/romaapiedi/marcopolo_pinocchio-introduzione-onorevole-massimo-bray

La pagina evento Facebook di @MarcoPolo_Pinocchio
https://www.facebook.com/events/528572603922258/?ref=22%0A

Il sito web @MarcoPolo_Pinocchio creato da Clelia Francalanza
http://adottailtradotto.altervista.org/Pinocchio_LC/

Il gruppo Facebook Adotta_Tradotto
https://www.facebook.com/groups/633371763378842/?ref=ts&fref=ts

@MarcoPolo_Pinocchio lettura collettiva multilingue delle 14 righe finali del capitolo XXXV
https://soundcloud.com/romaapiedi/marcopolo-pinocchio-lettura-collettiva-multilingue

Jorge Canifa, @MarcoPolo_Pinocchio alla Nazionale - prima parte
http://youtu.be/PAjruhjedrs

Google+ MarcoPolo.città
https://plus.google.com/u/0/b/108063667693350783420/108063667693350783420/posts

Album foto Facebook
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203116767471859&set=a.10203116813953021.1073741840.1586834624&type=3&theater

@MarcoPolo_Pinocchio sul sito web del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo
http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_352276491.html%0A